L'incredibile storia di Zio Guerrino

Venerdì 8 luglio 2022

Fortezza Est, Via Francesco Laparelli, 62

Ore 19:30

Regia Simone Giustinelli

 

di e con Simone Giustinelli

drammaturgia Giacomo Sette

foto di scena Simone Galli

 

CREATIVA / Simone Giustinelli e Giacomo Sette

residenza produttiva Quieora Residenza Teatrale

in collaborazione con Justintwo

per sito.png

L’incredibile storia di Zio Guerrino è un viaggio non lineare nei racconti, nelle pratiche di narrazione orale con cui si tramandano, cambiando forma e colore, le storie di generazione in generazione. Sono racconti di casa, fatti in casa per le persone di casa e - come a volte capita - per gli ospiti e gli amici. Sono la memoria e tutta la nostalgia di vita dei dimenticati, dei lasciati indietro, di quei vecchietti che “quando accarezzano, hanno il timor di far troppo forte”. Zio Guerrino vuole essere un modo per stare dentro le radici di ciascuno di noi, per offrire - a chi partecipa all’incontro comune dello spettacolo teatrale - l’opportunità di abitare i ricordi, le storie di casa. Costituiscono - queste parabole ai confini tra la realtà e l’immaginazione bambina dei nonni - un patrimonio familiare prezioso, ma molto fragile. Il lavoro prende spunto da questa esigenza privata e allarga il suo orizzonte sulla condizione che da un anno appartiene alla generazione degli anziani, decimati dalla pandemia, esclusi dai contesti sociali e evitati, così da essere preservati, ritenuti “non più indispensabili per lo sforzo produttivo” del Paese. I materiali di ricerca nascono allora dall’incontro con queste persone cui è stata tolta - e si vuole restituire - la voce e l’opportunità di sentirsi partecipi. La storia prende il nome dalle vicende di Zio Guerrino, agitatore anarchico del piccolo borgo di Bevagna, in provincia di Perugia, che passò la vita a combattere e fuggire dai fascisti e morì per aver mangiato un sasso.

CREATIVA è una nuova impresa di produzione culturale, attiva nel mondo dello spettacolo dal vivo, con una vocazione multidisciplinare e inclusiva verso le arti visive e i linguaggi del digitale. Il progetto nasce nel 2021 dall’esperienza di Simone Giustinelli, che è Founder e CEO. L’obiettivo dell’impresa è di sviluppare, valorizzare e promuovere prodotti culturali che riescano a coniugare tradizione e slancio verso il futuro, grazie a una chiave interpretativa contemporanea, incoraggiando una fruizione culturale ampia, diversificata e su misura rispetto alle esigenze del cittadino. altriprogetti